home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Pechino ha ospitato la Conferenza internazionale dell’AIPCR sulla sicurezza stradale

Pechino ha ospitato la Conferenza internazionale dell’AIPCR sulla sicurezza stradale

di Roberto Arditi - SINA

Lo scorso 17 ottobre Pechino ha ospitato per tre giorni il seminario internazionale sulle “Safer Roads that Save Lives: PIARC Contributions to the UN’s Targets and Initiatives”.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Mondiale della Strada (PIARC) e dal Ministero dei Trasporti della Repubblica Cinese congiuntamene ai due Comitati tecnici PIARC, C.1 (Politiche e programmi nazionali per la sicurezza stradale) di cui SINA ha la Presidenza e C.2 (Progettazione e funzionamento dell’infrastruttura stradale più sicura) che nell’ambito dell’Associazione si occupano della sicurezza stradale.

772. Conferenza AIPCR a Pechino 17 19.10.2018.docx

La scelta di Pechino per animare la conferenza è stata certamente una sede degna di interesse: la Cina, infatti, è un paese ad altissima densità di popolazione dove gli incidenti stradali mietono milioni di vittime. L’Organizzazione Mondiale Sanità stima 261 mila persone morte sulle strade cinesi e aggiunge che nel mondo 100.000 persone restano uccise o ferite ogni giorno, con un costo stimato tra il 2 e il 5% del PIL annuale in ciascun paese.

In risposta a questa sfida, le agenzie delle Nazioni Unite hanno stabilito obiettivi globali per la sicurezza stradale e i progressi sono stati tracciati a livello globale e stanno procedendo con l’istituzione di un Fondo di sicurezza stradale per accelerare l’azione globale. Infrastrutture più sicure saranno fondamentali per salvare vite umane e raggiungere gli obiettivi di sviluppo, di la sicurezza stradale, di investimenti infrastrutturali e l’accesso a trasporti sicuri e sostenibili a cui le Nazioni Unite ambiscono.

Al seminario hanno partecipato rappresentanti di governi e agenzie affiliate, nonché esperti e ricercatori da numerosi paesi. Hanno condiviso le loro conoscenze e competenze, discusso idee ed esperienze, trasferito informazioni e tecnologie ed esaminato un’ampia gamma di domande per migliorare la sicurezza stradale a livello globale, arricchendo in questo modo Manuale di sicurezza stradale pensato per aiutare i Paesi in ogni fase di sviluppo delle infrastrutture nel soddisfare i propri obiettivi di sicurezza stradale.

Il seminario mostrerà la politica globale e locale, la strategia, gli investimenti, l’innovazione e il successo della ricerca, che possono essere condivisi e duplicati in tutto il mondo attraverso risorse come il Manuale di sicurezza stradale e la comunità globale di PIARC.

 

Ultimi articoli

28 novembre 2022

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

L questo ha dimensione standard orem ips solo bold um dolor sit amet, conse solo sottolineato ctetur adipiscing elit, sed… Leggi >>

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

‘Sulla necessità di procedere alla firma di ordinanze per l’abbattimento di case (grassetto prima e sottolineato dopo) abusive, soprattutto quelle… Leggi >>

Prova editor classico 02

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

Prova Gutemberg 01

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

“Se ci imbattiamo in un incidente”: la Polizia di Stato ed Autostradafacendo sostengono l’iniziativa di Fraternità della Strada – Mondo X

31/08/2020
di Simonetta Sanasi - SINA

La locandina “Come comportarsi se ci imbattiamo in un incidente”, così ben curata graficamente da Gigi Vitale e Barbara Raffelli… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>