home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > La settimana Mondiale della sicurezza stradale 6-12 Maggio 2013 – Palazzo delle Nazioni, Ginevra, Svizzera

La settimana Mondiale della sicurezza stradale 6-12 Maggio 2013 – Palazzo delle Nazioni, Ginevra, Svizzera

di Robert Nowak - Nazioni Unite ECE

Una Risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha richiesto alla Commissione economica per l’Europa ed alle altre Commissioni Regionali delle Nazioni Unite di organizzare delle attività durante la Settimana Mondiale della Sicurezza Stradale per incrementare la consapevolezza dei cittadini sulle tematiche della sicurezza stradale, tenendo in particolare considerazione gli utenti vulnerabili della strada. Tale settimana mondiale della sicurezza stradale è stata indetta dal 6 al 12 Maggio 2013.                      

Immagine settimana Un sicurezza stradale

UN-ECE celebrerà la settimana a Ginevra, in Svizzera, attraverso quattro eventi chiave ed altri eventi di supporto, al Palais des Nations. Gli eventi chiave si terranno il 6 ed il 7 Maggio 2013 ed includono: un simposio sulle prospettive regionali relativamente al rapporto fra bere e guida, una sessione interattiva sulla gioventù e sui giovani leader chiamata “Alla ricerca di una sicurezza stradale globale”, una tavola rotonda sull’edizione 2013 della giornata internazionale della consapevolezza nell’attraversamento ai passaggi a livello (7 Maggio 2013) per sottolineare l’importanza della sicurezza ai passaggi a livello. Infine è previsto un forum di discussione su assicurazioni e sicurezza stradale. Gli eventi secondari includono: le cerimonie di firma di due manifesti, una mostra dei migliori disegni partecipanti alla terza edizione del concorso internazionale di disegni sulla sicurezza ai passaggi a livello fatti da bambini ed organizzata dall’Unione Internazionale delle Ferrovie ed un test per l’affaticamento alla guida. Tutti i partecipanti, sia europei che provenienti da ogni parte del Mondo, sono invitati a recarsi a Ginevra per partecipare agli eventi pubblici.

Infine, in Italia, UN-ECE è partner: del Ministero Italiano delle Infrastrutture e dei Trasporti, di ASTM-SIAS, di QN-Il Giorno e di leStrade, per diffondere la Settimana della sicurezza stradale anche attraverso diversi articoli pubblicati su quotidiani e periodici con una distribuzione capillare. I partner contribuiranno anche ad aumentare la consapevolezza e l’importanza della sicurezza stradale fra gli alunni delle scuole e presso il grande pubblico, attraverso la distribuzione di 230.000 specifici segnalibri nelle scuole locali ed ai caselli autostradali in più di 1.300 chilometri di autostrade in Lombardia, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Emilia Romagna e Toscana.

Ulteriori dettagli sugli eventi previsti a Ginevra e sulla registrazione, si possono trovare visitando il sito UNECE.

Leggi la versione in inglese di questa notizia seguendo questo collegamento!

 

Ultimi articoli

28 novembre 2022

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

L questo ha dimensione standard orem ips solo bold um dolor sit amet, conse solo sottolineato ctetur adipiscing elit, sed… Leggi >>

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

‘Sulla necessità di procedere alla firma di ordinanze per l’abbattimento di case (grassetto prima e sottolineato dopo) abusive, soprattutto quelle… Leggi >>

Prova editor classico 02

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

Prova Gutemberg 01

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

“Se ci imbattiamo in un incidente”: la Polizia di Stato ed Autostradafacendo sostengono l’iniziativa di Fraternità della Strada – Mondo X

31/08/2020
di Simonetta Sanasi - SINA

La locandina “Come comportarsi se ci imbattiamo in un incidente”, così ben curata graficamente da Gigi Vitale e Barbara Raffelli… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>