home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Per la sicurezza stradale, al servizio di sua Maestà la Regina

Per la sicurezza stradale, al servizio di sua Maestà la Regina

di Francesco Magagnoli – SINA

Oggi vi parlerò di quanto si può trovare su un portale web dedicato alla sicurezza, curato dall’inglese ROSPA.
A dire il vero, per un pubblico italiano, mi sembra che ROSPA non suoni proprio bene, ma che ci volete fare … è l’acronimo di una ONLUS che si presenta invece con un nome decisamente importante “the ROyal Society for the Prevention of Accidents” (l’organizzazione Reale per la prevenzione degli incidenti). Le attività di ROSPA mirano alla prevenzione dell’incidentalità in generale, si interessano quindi della sicurezza stradale, ma anche degli incidenti sul lavoro o in altri ambiti. Hanno interesse per un insieme di rischi che uccidono annualmente 14.000 cittadini del Regno Unito.
Autostradafacendo, nell’ambito della propria raccolta di notizie sulla sicurezza stradale, esegue da tempo un monitoraggio continuo delle iniziative di ROSPA le relative notizie sono disponibili in questa pagina. Inoltre, avevamo già pubblicato questo articolo sul pericolo per i bambini di essere investiti dai propri genitori.

rosparecensione 
Sul sito web ROSPA è possibile vedere le iniziative messe in campo dall’ente per raggiungere i propri obiettivi istituzionali. La Royal Society organizza corsi di prevenzione e campagne di sensibilizzazione. Sul sito – ad esempio – è possibile acquisire informazioni (in lingua inglese) sulla campagna a favore dei giovani guidatori che, anche nel Regno Unito, risultano molto esposti agli incidenti automobilistici.
Relativamente all’incidentalità su strada, ROSPA produce anche diverse pubblicazioni di interesse, come ad esempio questo studio (in lingua inglese)  che analizza i fattori per cui i giovani guidatori sono considerati, dalle compagnie assicurative, come utenti a rischio. Oppure si può trovare questa brochure (sempre in lingua inglese)  che ricorda ai motociclisti le strategie per evitare cinque tipi comuni d’incidenti sulle due ruote.
Nella sezione del sito relativa alla sicurezza stradale, raggiungibile tramite questo collegamento, è possibile comunque consultare le varie pubblicazioni prodotte.

Ultimi articoli

28 novembre 2022

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

L questo ha dimensione standard orem ips solo bold um dolor sit amet, conse solo sottolineato ctetur adipiscing elit, sed… Leggi >>

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

‘Sulla necessità di procedere alla firma di ordinanze per l’abbattimento di case (grassetto prima e sottolineato dopo) abusive, soprattutto quelle… Leggi >>

Prova editor classico 02

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

Prova Gutemberg 01

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

“Se ci imbattiamo in un incidente”: la Polizia di Stato ed Autostradafacendo sostengono l’iniziativa di Fraternità della Strada – Mondo X

31/08/2020
di Simonetta Sanasi - SINA

La locandina “Come comportarsi se ci imbattiamo in un incidente”, così ben curata graficamente da Gigi Vitale e Barbara Raffelli… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>