home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > I comportamenti a rischio degli europei al volante

I comportamenti a rischio degli europei al volante

di Isabelle Escapin – VINCI Autoroutes

La Fondation d’entreprise VINCI Autoroutes pour une conduite responsable ha pubblicato i risultati di una ricerca condotta in collaborazione con Ipsos sui comportamenti dei conducenti francesi e, più in generale dei conducenti europei in Francia. La ricerca ha portato alla luce dati di notevole interesse per comprendere il profilo dei conducenti europei ed i loro comportamenti alla guida. 

Lo studio è stato impostato nell’ottica di individuare azioni concrete per contribuire a raggiungere l’obiettivo fissato dall’Unione europea di dimezzare la mortalità su strada entro il 2020. Nello specifico, dalla ricerca, emergono i comportamenti più pericolosi adottati dai conducenti europei, quali:

– Guida dopo aver bevuto alcool o assunto sostanze stupefacenti;

– Guida sotto l’effetto di farmaci;

– Sonnolenza al volante.         

 

conducentieuropei

 

Questi comportamenti sono purtroppo ancora molto diffusi ed è lì che bisogna agire per proseguire  secondo le tendenza positive di diminuzione della mortalità stradale, tipiche degli ultimi anni. Anche Autostradafacendo ha creato delle vignette comportamentali per sensibilizzare i cittadini sui  comportamenti in esame: guardale seguendo questi collegamenti: qui, qui e qui. Inoltre, è interessante notare come dalla ricerca della Fondazione VINCI Autoroutes sia emerso che tutti i conducenti  europei, di qualunque Paese essi provengano, sembrano essere molto soddisfatti delle proprie prestazioni al volante. Essi, infatti, si attribuiscono (in media) un voto di 7,8 su 10. In questo senso, I più generosi verso sé stessi sono proprio gli italiani, che arrivano ad attribuirsi ben 8 punti su 10.

Seguendo questo collegamento puoi prendere visione della ricerca Ipsos, mentre attraverso questo collegamento trovi il comunicato stampa che riassume i dati più significativi emersi dalla ricerca. Entrambi i collegamenti portano a contenuti in lingua francese.

Ultimi articoli

28 novembre 2022

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

L questo ha dimensione standard orem ips solo bold um dolor sit amet, conse solo sottolineato ctetur adipiscing elit, sed… Leggi >>

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

‘Sulla necessità di procedere alla firma di ordinanze per l’abbattimento di case (grassetto prima e sottolineato dopo) abusive, soprattutto quelle… Leggi >>

Prova editor classico 02

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

Prova Gutemberg 01

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

“Se ci imbattiamo in un incidente”: la Polizia di Stato ed Autostradafacendo sostengono l’iniziativa di Fraternità della Strada – Mondo X

31/08/2020
di Simonetta Sanasi - SINA

La locandina “Come comportarsi se ci imbattiamo in un incidente”, così ben curata graficamente da Gigi Vitale e Barbara Raffelli… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>