home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Divertiti … ma resta vivo

Divertiti … ma resta vivo

di Isabelle Escapin - Vinci Autoroutes

Il regista francese Guillaume Canet ha diretto un cortometraggio intitolato “Ebbrezza”. Un video sulla sicurezza stradale che non vuole essere una predica, ma che vuole parlare direttamente ai giovani di 18-24 anni per i quali l’alcol è la principale causa di morte. “Divertitevi, ma da vivi”, questo è infatti il messaggio che vogliono lanciare Patrick Chesnais, fondatore dell’associazione Ferdinand e la fondazione Vinci Autoroutes.

divertitima

Il cortometraggio vuole aumentare la consapevolezza delle tragedie sulla strada. Viene seguita una giovane coppia appassionata. Ebbrezza di amore, di piacere e di emozioni. E poi … ebbrezza alla guida. Schermo nero. Il tono è leggero ma duro, scioccante ma non pedante.

Guarda il video.

Guarda il backstage (in francese)

Ultimi articoli

28 novembre 2022

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

L questo ha dimensione standard orem ips solo bold um dolor sit amet, conse solo sottolineato ctetur adipiscing elit, sed… Leggi >>

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

‘Sulla necessità di procedere alla firma di ordinanze per l’abbattimento di case (grassetto prima e sottolineato dopo) abusive, soprattutto quelle… Leggi >>

Prova editor classico 02

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

Prova Gutemberg 01

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

“Se ci imbattiamo in un incidente”: la Polizia di Stato ed Autostradafacendo sostengono l’iniziativa di Fraternità della Strada – Mondo X

31/08/2020
di Simonetta Sanasi - SINA

La locandina “Come comportarsi se ci imbattiamo in un incidente”, così ben curata graficamente da Gigi Vitale e Barbara Raffelli… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>