home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > La sicurezza in moto: i consigli degli esperti

La sicurezza in moto: i consigli degli esperti

di Elisabetta Mancini – Polizia Stradale

Sicurezza in moto

Qual è il rapporto tra motociclisti e Polizia? I poliziotti della Stradale come vedono i centauri e viceversa?

Da questa domanda fatta al Direttore della Polizia Stradale è partita l’idea di iniziare il primo dei video che verranno dedicati alle regole per moto e scooter con una chiacchierata tra un giornalista motociclista, Riccardo Matesic di Due Ruote, e un poliziotto per cui la moto è lavoro e passione.

Quello della sicurezza dei motociclisti è un tema centrale per la gravità del fenomeno infortunistico: non a caso la categoria rientra tra i c.d. utenti deboli della strada, insieme a ciclisti e pedoni.

Un focus recente dell’ISTAT ha evidenziato che nel 2010 gli incidenti stradali che hanno causato lesioni a persone e in cui è stato coinvolto un ciclomotore o un motociclo sono stati 71.108, causando il decesso di 1.244 persone e il ferimento di 84.548.

E se nel decennio 2001-2010 la riduzione generale della mortalità per incidente stradale è stata in Italia del 42%, scende al 19,2% se si considera il numero di morti in cui è stato coinvolto un motorino.

Un fenomeno non solo italiano se la Commissione europea ha inserito tra le sette azioni positive chieste agli Stati membri, per dimezzare le vittime di incidenti stradali nel decennio 2011/2020, proprio la protezione degli utenti vulnerabile della strada e quindi anche dei motociclisti. Leggi qui gli orientamenti UE 2011-2020 per la sicurezza stradale.

In questo primo video, l’attenzione viene rivolta all’importanza del sistema frenante, del casco e dell’abbigliamento protettivo.

In programma, un secondo video in pista al Mugello con i piloti motociclisti delle Fiamme Oro. Per chiudere un terzo video su regole e comportamenti a rischio nei diversi ambienti, cittadino e granturismo.

Col chiodo fisso della protezione della sicurezza dei motociclisti, perché è possibile divertirsi senza rischiare la vita!

Ultimi articoli

28 novembre 2022

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

L questo ha dimensione standard orem ips solo bold um dolor sit amet, conse solo sottolineato ctetur adipiscing elit, sed… Leggi >>

28/11/2022
di antonio.antonelli@gmail.com

‘Sulla necessità di procedere alla firma di ordinanze per l’abbattimento di case (grassetto prima e sottolineato dopo) abusive, soprattutto quelle… Leggi >>

Prova editor classico 02

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

Prova Gutemberg 01

25/11/2022
di claudio.gombi@sina.co.it

SINA, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Milano, invita alla formazione aziendale (Formazione a distanza sincrona) organizzata attraverso due… Leggi >>

“Se ci imbattiamo in un incidente”: la Polizia di Stato ed Autostradafacendo sostengono l’iniziativa di Fraternità della Strada – Mondo X

31/08/2020
di Simonetta Sanasi - SINA

La locandina “Come comportarsi se ci imbattiamo in un incidente”, così ben curata graficamente da Gigi Vitale e Barbara Raffelli… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>